Impianti ad osmosi inversa

Impianti ad osmosi inversa

Gli impianti ad osmosi inversa sono oggi molto diffusi, li possiamo trovare sempre più frequentemente nel tessuto produttivo delle aziende, dove abbiamo a che fare con impianti industriali, come nella vita di tutti i giorni, con le applicazioni domestiche, dove possiamo tranquillamente trovare un impianto ad osmosi inversa inserito sotto il lavello di casa.

Per meglio capire cosa si intende con “Osmosi Inversa”, possiamo dire che questo processo tratta l’acqua con membrane semipermeabili che, lavorando sotto opportuna pressione, permettono il passaggio dell’acqua, respingendo la maggior parte delle sostanze disciolte ed in sospensione nell’acqua di alimentazione.

In natura ogni soluzione è caratterizzata da una sua pressione osmotica che è una funzione inversa della concentrazione della soluzione stessa.

In parole povere una soluzione con un determinato grado di diluizione ha una certa capacità di andare a diluire una soluzione più concentrata attraverso un setto (membrana) semipermeabile, capacità che è proporzionale alla differenza di pressione osmotica fra le due soluzioni.

Se si interpone fra le due soluzioni un setto divisore di tipo semipermeabile questo richiederà una differenza di pressione ai due lati per poter essere attraversato.

Si avrà quindi passaggio attraverso il setto fino a quando la differenza di pressione osmotica fra le due soluzioni sarà sufficiente.

Vuoi ricevere maggiori informazioni o un preventivo su misura?