Acque di sentina

Acque di sentina

Gli impianti di trattamento acque di sentina hanno le seguenti finalità :

Flussi acquosi inquinati da olio : la depurazione dovrà prevedere la rimozione dell’olio e altri inquinanti in ragione sufficiente a consentire lo scarico in mare dell’acqua limpida. La depurazione avverrà con processo chimico – fisico e di conseguenza si produrranno dei fanghi che dovranno essere disidratati e conferiti a loro volta a un centro autorizzato al loro ritiro.

Flussi oleosi inquinati da acqua: la depurazione dovrà prevedere la rimozione dell’acqua residua in ragione sufficiente a conferire all’olio un valore commerciale tale da essere utilizzabile come combustibile usato in parte dal centro medesimo, se potrà avere questo tipo di autorizzazione, o come prodotto da cedere al consorzio olii usati autorizzato al ritiro, con benefici economici per il centro di trattamento. La Coind negli anni ha realizzato diversi impianti per le acque di sentina impiegando il proprio know-how per raggiungere i migliori risultati con un contenuto impiego di reattivi chimici. Per depurare il flusso di acqua la Coind impiega trattamenti fisici, chimici ed elettrochimici

Le piattaforme ecologiche sono dotate di impianti di ricezione e trattamento di slop, acque di sentina ed emulsioni provenienti da petroliere e navi in genere.

Vuoi ricevere maggiori informazioni o un preventivo su misura?