Acque di scarico

Impianti per le acque di scarico

Una delle applicazioni sulle acque di scarico sviluppata da Coind negli ultimi anni riguarda l’ambito delle centrali termoelettriche, sempre più diffuse sul territorio nazionale.

Il trattamento delle acque di scarico per queste centrali è mirato principalmente alla rimozione di olii veicolati nei flussi meteorici, al raffreddamento delle acque calde, alla neutralizzazione degli eluati dei demineralizzatori e al trattamento degli spurghi acidi.

Una centrale a ciclo combinato può richiedere fino a 13 sottostazioni di trattamento delle acque di scarico, oltre all’iniziale impianto di trattamento delle acque primarie, necessarie al buon funzionamento delle turbine.

L’esperienza maturata dalla Coind nel settore specifico fa si che venga scelta sempre più frequentemente come partner affidabile nella realizzazione di queste centrali.

Vuoi ricevere maggiori informazioni o un preventivo su misura?